Servizi

Servizi socio-assistenziali

L’Assistente Sociale è presente presso la struttura della Casa Soggiorno per lo svolgimento dei compiti spettanti rivolti principalmente al mantenimento dei rapporti con gli ospiti e famiglie, i servizi sociali dei Comuni interessati, con gli enti previdenziali, sanitari e giudiziari e con le reti sociali del territorio. Provvede all’istruttoria delle domande presentate e formula i giudizi necessari per il miglioramento dell’assistenza da prestarsi.

L’assistenza viene garantita dalla presenza degli operatori addetti all’assistenza della Cooperativa L’Alba. Il personale impiegato è in possesso del diploma di Operatore Socio Assistenziale, ottenuto in seguito al corso biennale regionale. In caso di dismissioni o malattia del personale, la Cooperativa provvede all’immediata sostituzione, garantendo la presenza di un numero costante di operatori. Gli operatori hanno il compito di stimolare l’ospite nelle attività quotidiane e di supportarlo ed aiutarlo in tutte quelle attività che non è più in grado di svolgere autonomamente (alzata dell’ospite, igiene personale, vestizione; aiuto nella deambulazione e nell’assunzione dei pasti; preparazione dell’ospite per la notte; assistenza su chiamata) facendo attenzione alle sue esigenze personali e psicologiche (ascoltarlo, essere disponibili, cordiali, mettersi in sintonia con il suo stato di insicurezza, dargli fiducia).

Servizio di assistenza sanitaria

L’assistenza medica generica nel confronti degli ospiti non autosufficienti delle residenze protette è affidata ai medici di medicina generale convenzionati con l’ULSS di appartenenza della residenza. Nella Casa Soggiorno “A. De Giovanni” sono presenti due medici in convenzione, ciascuno dei quali può occuparsi al massimo di 60 ospiti non autosufficienti. Il medico si occupa in generale di tutte le attività sanitarie interne della Casa Soggiorno e riguardanti gli assistiti, si occupa della prescrizione dei farmaci, valuta I’eventuale necessità di visite specialistiche, di ricovero ospedaliero. Il trasporto verso le strutture ospedaliere nel caso di prescrizione di visite specialistica viene effettuato dalla S.O.G.IT. Sezione di Barbarano Vicentino.

Il personale infermieristico è costituito da 2 infermieri interni, a completamento del restante organico degli infermieri professionali della cooperativa L’ Alba. I turni sono formati in modo tale da avere 2 infermieri alla mattina e 2 al pomeriggio, 1 di notte. Gli infermieri eseguono le medicazioni, interagiscono con il medico mettendolo al corrente delle consegne, prenotano visite, ordinano farmaci all’ULSS, controllano l’avvenuta assunzione degli stessi e verificano che i menu personalizzati, prescritti dal medico, siano rispettati. L’Ente per migliorare la qualità del servizio erogato agli ospiti, da ottobre 2008 dispone di un coordinatore infermieristico.

I terapisti della riabilitazione appartengono ad uno studio convenzionato con la struttura; sono tre e attuano la prescrizione del medico fisiatra dello studio che, una volta la settimana, è presente nella struttura e valuta le situazioni che gli vengono sottoposte, prescrive le terapie e i presidi necessari.

I trattamenti proposti sono di:

  • prevenzione, per gli ospiti autosufficienti;
  • mantenimento;
  • rieducazione.

La logopedista si occupa della riabilitazione delle patologie del linguaggio e della comunicazione che viene fatta singolarmente sugli ospiti. Inoltre collabora alla Terapia di Orientamento Reale (ROT.) per il recupero ed il contenimento della demenza, ed insieme all’animatrice segue un gruppo di stimolazione sensoriale ed un gruppo di stimolazione della memoria, gruppo parkinson.

Servizio di animazione

L’Educatore Professionale Animatore, è presente nella struttura 36 ore settimanali. L’attività di animazione viene svolta essenzialmente nei soggiorni, o in ambienti e spazi che consentono la partecipazione alle attività di più ospiti contemporaneamente; durante la stagione estiva, occasionalmente, alcune attività possono, su richiesta degli ospiti, essere svolte all’aperto.

Le attività che vengono organizzate sono in genere le seguenti: feste; giochi di società; attività manuali; canto; ascolto della musica; lettura di giornali; uscite al mercato del paese per fare piccoli acquisti per se stessi o per altri ospiti che lo richiedono; su richiesta degli stessi ospiti sono organizzate, a volte, delle uscite a cena; attività motoria di gruppo; realizzazione del giornalino periodico della Casa; gruppo stimolazione cognitiva-sensoriale.

Da settembre 2008 è presente presso la struttura una psicologa che partecipa alle Unità Operative Interne e costruisce con l’equipe il Piano Assistenziale Individualizzato. E’ disponibile ad incontri con familiari ed ospiti per affrontare problematiche inerenti all’accoglimento in struttura o altre necessità esplicitate dagli stessi. Partecipa inoltre, in qualità di docente, alla formazione permanente dei professionisti della struttura su tematiche inerenti il lavoro di cura.

L’Ente cura con attenzione l’assistenza religiosa e spirituale degli Ospiti che lo desiderano grazie al servizio offerto dai Sacerdoti della Parrocchia di Barbarano Vicentino. All’interno della Casa di Riposo è a disposizione una cappella, dove vengono celebrate le S. Messe tutte le settimane.

In un’ottica di apertura al territorio è promossa la presenza del volontariato quale espressione di partecipazione e solidarietà, per lo svolgimento di attività di sostegno e di aiuto dell’anziano. L’attività dei volontari deve osservare i requisiti di legge e le disposizioni stabilite dalla Casa Soggiorno e viene coordinata dal responsabile del servizio educativo-animativo.

Servizio alberghiero

VITTO

I menu vengono preparati seguendo le indicazioni fomite dal Servizio Igiene Alimentazione Nutrizione (S.I.A.N.) dell’Ulss n. 6; variano ogni giorno e si ripetono ogni 2 settimane; sempre su indicazione dei medici vengono inoltre preparate le diete personalizzate. I pasti vengono somministrati dagli operatori addetti all’assistenza che si occupano di seguire sia gli ospiti autosufficienti che quelli non autosufficienti; in caso di malattia, o in casi particolari, gli ospiti hanno la possibilità di mangiare nella propria camera. La pulizia della cucina e della sala da pranzo è garantita alla fine di ogni pasto.

SERVIZI

Altri servizi

L’Ente offre ai suoi ospiti uno spazio bar su diverse zone della struttura ed il servizio di parrucchiera, barbiere e podologo su chiamata. C’è un telefono pubblico a moneta. Gli indicati servizi accessori sono a carico degli ospiti.